Pornoversioni dal latino

Compito di letteratura latina. Un’alunna scrive: “Enea abbandonò Didone per andare a cercare un’altra Troia”.
Povera Didone: oltre al danno, anche la beffa!

“Cum adolevit (Alexander) conspicuus fuit iusta membrorum proportione”.
Traduzione: “Quando divenne adolescente Alessandro fu ragguardevole per la giusta proporzione delle membra”. Traduzione della studentessa in crisi ormonale: “Quando divenne adolescente Alessandro crebbe con un membro di giusta proporzione”.

“Dionysius negavit se iure illo nigro, quod cenae caput erat, delectatum” (Dionisio disse di non aver gradito quel celebre brodo nero che era il piatto principale del pranzo) = Dionisio negò di essersi dilettato giustamente con quel famoso negro che era a capotavola.

“(Piratae) Delphis veterem aedem Apollinis aliquando spoliaverunt” (“I pirati una volta depredarono l’antico tempio di Apollo a Delfi”) = “Delfi una volta spogliò Apollonia nel vecchio tempio”.

“Romani feriebant elephantos pilis” = i Romani colpivano gli elefanti nelle palle (invece che “coi giavellotti”).

“Castris profectus” (“partito dall’accampamento”) = “profetizzato dai castrati”.

“Ave, Caesar, morituri te salutant” = Cesare, coloro che stanno per morire ti salutano con l’uccello.

“Caesar profectus est cum Pisone” (Cesare partì con Pisone) = Cesare partì coi piselli.

Interrogazione di letteratura, Catullo, Carme 5. Alunno (provando a tradurre “rumoresque senum seueriorum”, “le chiacchiere dei vecchi austeri”): “I seni dei vecchi…”

“Multas naves ad scopulos adflictae sunt, cum magna procella in mari esset.” = “essendo in mare una grande PORCELLA le navi vennero scagliate contro gli scogli.” Ho capito: questi hanno visto la bella gnocca, e invece di girare sono andati dritti. Comunque: dislessia + crisi ormonale, un grande classico.

“Alexander, cum periturus esset, anulum suum Perdiccae tradidit” (Alessandro, essendo sul punto di morire, consegnò il suo anello a Perdicca) = Alessandro, essendo sul punto di morire, tradì Perdicca per il suo ano.

Un giorno una collega entrò in sala docenti fuori di sé perché (V ginnasio) il “triumvir coloniis deducundis” (ATTENTI, RAGAZZI – aveva avvertito – C’E’ UN ARCAISMO”) era diventato prima “il triunviro coi coglioni pendenti”, poi il ragazzo si era vergognato, aveva cancellato “coglioni” e aveva scritto “membri”. Così il triumviro, ancorché pendenti, ne aveva DUE!

“Orationes Lysiae… quorum sane plurimae sunt circumcisae” (Le orazioni di Lisia… delle quali davvero moltissime sono concise) = Le orazioni di Lisia delle quali moltissime sono proprio circoncise.

“Matronae ad mare ierunt” (“le matrone andarono al mare”, per accogliere la statua di Cibele) = “Le matrone andarono al maschio”.

“Catonem honorifice tractabant” -> Palpavano Catone in segno di onore (lett.: Trattavano Catone con onore).

Turnus de viribus suis dubitavit (“Turno dubitò delle proprie forze”) = “Turno temette per i suoi genitali”.

Problemi di resa in italiano: “Una maestosa aquila aleggia sul divino capo di Alessandro il Grande sul suo possente destriero. Un sacerdote mostra l’uccello ai soldati come sicuro auspicio di vittoria.”

Quinta liceo scientifico, versione di latino. Nel testo: POENI (“Fenici”). Nella traduzione: PENI.

Abbiamo una frase da completare con le desinenze corrette del genitivo: “eum non pudebat cas- su-“. Il puer legge senza pensarci: EUM NON PRUDEBAT CASSUS.

Dal “De bello Gallico” di Cesare: “Alii immani magnitudine simulacra habent, quorum contexta viminibus membra vivis hominibus complent” (“Altri hanno statue di straordinaria grandezza, le cui membra intrecciate di vimini riempiono di uomini vivi”) = “Altri hanno membri di straordinaria grandezza, intrecciati di vimini…”

“Pueri eius membra nigra ridebant” (lett. I fanciulli deridevano le sue membra scure) = I fanciulli deridevano il suo membro nero.

Episodio narrato da una collega: “Plinio il Vecchio ha scritto il ‘De iaculatione equestri’ (trattatello sul combattimento a cavallo). Io da 35 anni sono perseguitata dai ragazzi che imbarazzatissimi mi spiegano che è un trattato sull’eiaculazione dei cavalli…”

“Avia pueris deorum iustitiae exempla narrat” (“la nonna racconta ai fanciulli esempi di giustizia degli dei”). Ragazzina volenterosa dal fondo dell’aula si offre di tradurre e attacca convinta: “L’uccello del ragazzo…” non ha potuto continuare!

“Castrensi ioco” (“con una battuta da caserma”) = “per castrare i giochi”.

Ripetizioni di latino; c’è da tradurre la frase “Xerxes […] interfectis sacerdotibus, quos in arce invenerat, incendio delevit”.
Lo studente è sul punto di tradurre “invenerat”.
– Da invenio, venio + in”….
– Quindi cosa significa secondo te?
– Venire dentro… I sacerdoti vennero dentro… O venne dentro i sacerdoti?

Advertisements

25 thoughts on “Pornoversioni dal latino

  1. Meravigliose! Io ne aggiungo una di mia allieva privata di latino: Alessandro ordinò ai soldati ‘in vaginam arma reddere’ (di rifoderare le armi), diventa ‘Alessandro ordinò ai soldati di infilarsi pugnali nella vulva’……l’allieva si giustifica con ‘Vagina era troppo volgare!’ Quanta sensibilità!

    Liked by 1 persona

  2. Dalla S. Messa: “Vere dignum et iustum est aequum et salutare…” (E’ veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza…) = “In primavera è cosa buona e giusta salutare anche un cavallo…”

    Mi piace

  3. A un mio alunno “Sabini, quorum virgines raptae erant…” (I Sabini, le vergini dei quali erano state rapite) diventò “I Sabini, che erano vergini di ratto” 🙂

    Mi piace

  4. Pingback: Pornoversioni dal latino | iFancy.Gio

  5. Una volta avevo per compito a casa una versione di latino e, invece di tradurre “I soldati erano stremati dalla fatica”, ho tradotto “I soldati erano stremati dalla fica”.
    Per fortuna prima della traduzione in classe una mia amica se ne è accorta 😆

    Liked by 1 persona

  6. Una lingua morta ed inutile come il latino connota un scuola morta ed inutile come il liceo classico. Nell’era del laser chi se ne frega della “vagina”?
    Ormai il latino è utile solo agli insegnanti, per lo stipendio intendo.

    Mi piace

    • Un commento inutile e fuori luogo denota ristrettezza di pensiero, incapacità di ragionamento è appiattimento sullo spaventoso monopensiero renziano imperante.
      Continua a trastullarti con i laser e lascia la vera cultura, che vale molto, ma molto di più dei 1300 euro che credi che rubiamo, a chi se la merita.

      Liked by 1 persona

  7. Povero Luino:
    Se tu avessi la pazienza di leggere “una storia semplice” di Sciascia, leggeresti:
    «Posso permettermi di farle una domanda?… Poi gliene farò altre, di altra na-
    tura… Nei componimenti d’italiano lei mi assegnava sempre un tre, perché copiavo.
    Ma una volta mi ha dato un cinque: perché?».
    «Perché aveva copiato da un autore più intelligente».
    Il magistrato scoppiò a ridere. «L’italiano: ero piuttosto debole in italiano. Ma,
    come vede, non è poi stato un gran guaio: sono qui, procuratore della Repubbli-
    ca…».
    «L’italiano non è l’italiano: è il ragionare» disse il professore. «Con meno ita-
    liano, lei sarebbe forse ancora più in alto».
    La battuta era feroce. Il magistrato impallidì. E passò a un duro interrogato-
    rio.
    Se invece preferisci vedere il film…..uscì nelle sale nel 1991 con la regia e la sceneggiatura di Emidio Greco e l’interpretazione dell’attore Gian Maria Volonté al suo ultimo film italiano, nel ruolo del Professor Franzò, che di fatto incarna il punto di vista di Sciascia. Tra gli altri attori che vi prendono parte, Ennio Fantastichini nel ruolo del Commissario, Ricky Tognazzi nel ruolo del brigadiere, e Massimo Ghini, uomo della Volvo.

    Luino…studia, che è meglio!

    Mi piace

  8. Da parte di mia madre, ma mi manca l’originale in latino. Recitava più o meno “in mancanza di proiettili, attaccarono la fortezza con le ghiande”. Un alunno maschio traduce: “in mancanza di proiettili, attaccarono la fortezza a colpi di glande”. Mia madre commenta: “Quelli sì che erano veri uomini!”.
    (Credo di averla già riportata su una pagina FB in materia 😉 )

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...