Meraviglie natalizie

10888576_1598580030370443_8608456923819977853_n

Com’è giusto che sia, ho trascorso praticamente tutto il tempo libero a mia disposizione durante le vacanze natalizie correggendo le verifiche che ho fatto svolgere durante il mese di dicembre nelle mie classi. Le mie festività, come ben sa chi mi segue via FB e non solo (e.g. quel disgraziato del mio uomo, che sarà ingrassato una decina di chili dal gran ridere), non hanno mancato di essere allietate da numerose perle una meglio dell’altra, ed eccole qui raccolte tutte insieme.

COMPITO SU DANTE

  • “Dante si rende conto di star peccando siccome continua a PERSEGUIRE Beatrice”. Stalking ante litteram?
  • “Caddi come corpo morto cade: con questa allitterazione Dante sviene”. Potere turbativo delle figure di suono.
  • “Nel canto IV c’è il castello dove VIVONO gli spiriti magni”. VIVONO.

COMPITO DI LETTERATURA LATINA

  • Domanda sulle forme preletterarie latine: “c’era LA CARMINA”.
  • Gli ANALES.
  • I Fasti Pontificales definiti “liste dei PAPI”.
  • BELLUM PENICUM. Ecco. Ho visto pure questo.
  • “Nevio scrive commedie basate sulla comicità”. CHI L’AVREBBE MAI DETTO.
  • “La fabula atellana è la tipica storia ambientata ad Atene”. Ve lo giuro, non me le sto inventando: non ho tutta questa fantasia.
  • “Il suo [di Livio Andronico] primo spettacolo teatrale è a carattere tragico, quindi una tragedia”. Non so se ce la posso fare. Penso sia il momento di una pausa e di spararmi una flebo di brulè in vena.
  • “Didone era una donna che con un imperatore ebbe due figlie. Una fu Julia e la seconda fu la mamma di Romolo e Remolo, i fondatori di Roma.” ZIO BECCO CHE CASIN.
  • PROELIUM BELLUM per BELLUM POENICUM.
  • Gli attori dell’atellana seguivano un CANOVACCHIO.

COMPITO DI EPICA

  • “Il poema epico è un racconto che descrive le gesta eroiche degli eroi.”
  • UN ACQUILA.
  • “Un poema epico è […] l’espressione letterale di un opera (sic) teatrale”. EH?
  • Esempio di epiteto: “Atena dagli SCURI occhi”. ZEUS PERDONALI PERCHÉ NON SANNO QUELLO CHE FANNO.
  • Domanda: Qual è il significato dell’invocazione alla Musa? Risposta: Le muse sono 9. = “Cosa c’è per cena?” “Le otto meno venti.”
  • “Prometeo aveva provato a trarre in inganno Zeus SPENNELLANDO del grasso sulle ossa.” Come il rosso d’uovo sulla torta salata?
  • “Quali sono le caratteristiche dell’età dell’oro?” “Il giardino dell’EDEN” (sic, tutto maiuscolo). Non si ha mai finito di imparare.

COMPITO DI GRAMMATICA LATINA

  • Solo una puella su 23 ha interiorizzato che il plurale di VISIO è VISIONES. Le altre oscillano tra VISES, VISIES e spazio bianco.
  • Plurale di GENUS? GENI, che domande.
  • In quale universo parallelo il genitivo di PAUPER è PAUPI?
Annunci

One thought on “Meraviglie natalizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...