Assonanze

Stamattina tema nella mia terza liceo scientifico. A un certo punto un alunno si appressa alla cattedra e, con un sorrisetto tra l’imbarazzato e il beffardo, mi fa: – Prof, posso chiederle una cosa? Come si scrive “osé”?

Evitando di chiedermi come mai gli servisse tale aggettivo in un testo argomentativo, prendo carta e penna e gli scrivo O, ESSE, E CON ACCENTO ACUTO. Soddisfatto, il fanciullo se ne torna al posto, e un compagno, preso da subitanea curiosità, mi domanda: – Prof, ma “osé” cosa vuol dire?

Rispondo: – E’ un termine che viene dal francese e significa “spinto, sconcio, osceno”.

– Allora OSE’ Mourinho vuol dire “SCONCIO Mourinho”!

Non c’è nemmeno bisogno di riferire che la classe intera ha perso tutta la sua (scarsa) serietà per almeno una mezz’ora.

Per la cronaca, il fanciullo beffardo che mi ha chiesto come si scrive “osé” ha scelto una traccia riguardante il rapporto tra bellezza fisica e autostima, se cioè la considerazione che una persona ha di sé stessa sia direttamente condizionata dalla percezione che essa ha del proprio aspetto, e gli ho sentito commentare detta traccia con “MA IO SONO BELLO”. Son proprio curiosa di vedere come l’ha svolta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...